La statua di Teoderico ad Aquisgrana. Potere, arte e memoria tra antichità e medioevo

Ferrari, Carlo (2022) La statua di Teoderico ad Aquisgrana. Potere, arte e memoria tra antichità e medioevo. Reti Medievali Rivista, 23 (2). pp. 7-36. ISSN 1593-2214

[img]
Preview
Text
9383-Articolo-35114-2-10-20221222.pdf - Published Version

Download (538kB) | Preview
Official URL: http://www.serena.unina.it/index.php/rm/article/vi...

Abstract

ITALIANO: Sulla strada del ritorno da Roma dopo l’incoronazione imperiale, Carlo Magno ordinò che la statua equestre in bronzo collocata davanti al palatium di Ravenna e raffigurante il re ariano Teoderico fosse trasferita ad Aquisgrana – una scelta che è sembrata a molti difficilmente compatibile con il ruolo di sovrano cattolico e difensore della Chiesa di Carlo, e che è stata spesso spiegata facendo riferimento quasi esclusivamente alle qualità artistiche del monumento. Tuttavia, le ragioni che spinsero il nuovo imperatore a un gesto così sorprendente furono essenzialmente politiche e riconducibili in primis ai molti significati che il monumento equestre di Teoderico permetteva di esprimere. Trasferendo ad Aquisgrana l’effigie del grande re ostrogoto, Carlo Magno volle pertanto mostrare – dentro e fuori i suoi domini – in che modo egli intendesse la sua nuova dignità imperiale. / ENGLISH: On his way back to Austrasia after the imperial coronation in Rome (800), Charlemagne ordered to transfer to Aachen the bronze equestrian statue depicting the Arian king Theodoric that was placed in front of the palatium in Ravenna. Scholarship argued that this choice does not seem coherent with Charles' role as a Catholic ruler and defender of the Church of Rome, and that it should be solely explained with the emperor’s appreciation for the monument's aesthetic qualities. By pursuing a different approach, this essay argues that the transfer of the statue from Ravenna to Aachen should be considered as an essentially political decision, which in turn is to be interconnected with the various meanings of Theodoric's equestrian monument.

Item Type: Article
Additional Information: Il contributo è parte dei lavori elaborati nell’ambito del PRIN 2017 "Ruling in hard times. Patterns of power and practices of government in the making of Carolingian Italy" (PI Giuseppe Albertoni), all’interno dell’unità di ricerca della Scuola Normale Superiore, Pisa (coord. Fabrizio Oppedisano), e sviluppa i temi a cui è dedicato il volume "Between Ostrogothic and Carolingian Italy: Survivals, Revivals, Ruptures", a cura di F. Oppedisano, Firenze 2022.
Uncontrolled Keywords: Medioevo, Secoli VI-IX, Aquisgrana, Ravenna, Carlo Magno, Teoderico, Statua equestre, Middle Ages, 6th-9th centuries, Aachen, Charlemagne, Theoderic, equestrian statue
Subjects: D History General and Old World > D History (General) > D111 Medieval History
Depositing User: dr Vincenzo De Luise
Date Deposited: 22 Feb 2024 18:56
Last Modified: 22 Feb 2024 18:56
URI: http://www.rmoa.unina.it/id/eprint/6934

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item