La struttura sociale nelle necropoli longobarde italiane: una lettura archeologica

Giostra, Caterina (2017) La struttura sociale nelle necropoli longobarde italiane: una lettura archeologica. In: Archeologia dei Longobardi: dati e metodi per nuovi percorsi di analisi, Atti del I Incontro per l’Archeologia barbarica (Milano, 2 maggio 2016). Archeologia Barbarica (1). S.A.P. Società Archeologica, Mantova, pp. 83-112. ISBN 978-88-99547-12-7

[img]
Anteprima
Testo
4Giostra02.pdf - Versione pubblicata

Download (4MB) | Anteprima

Abstract

ITALIANO: Negli ultimi vent’anni, anche in Italia sono state riportate alla luce intere grandi necropoli in area aperta, ora analizzabili anche in termini comparativi. Nel contributo si ricavano alcune tendenze circa lo sviluppo topografico dei sepolcreti e la struttura sociale che ne regola l’organizzazione, nonché la composizione della comunità dei vivi. Si assiste alla compresenza di modelli differenziati di organizzazione e utilizzo degli spazi funerari, comunque incentrati in genere su gruppi familiari allargati. Di questi si valuta la composizione e il grado di differenziazione sociale, che può variare fra un sepolcreto e l’altro. I legami parentali in qualche caso potrebbero essere indiziati dalla trasmissione di qualche manufatto carico di valenza simbolica. Sembra di riconoscere casi di mobilità individuale: in particolare fra le donne per esogamia. Anche l’esclusività sociale, o piuttosto l’esclusione o almeno lo scarso interesse all’ostentazione e alla negoziazione sociale sono riflessi nelle pratiche funerarie. / ENGLISH: Over the last 20 years in Italy large, complete cemeteries in open areas have been brought to light, which lend themselves to comparative studies. The paper discusses certain tendencies concerning the topographic extension of these graveyards and the social structure that determined their organization, as well as the composition of the communities they represent. Different models of organization and uses of burial areas are found to coexist, generally based on extended family groups. The composition and degree of social differentiation of these– which may vary between one graveyard and another – is evaluated; in some cases family ties are indicated by the presence of certain objects with strong symbolic significance. Probable cases of social mobility may be detected, in particular regarding female exogamy. Social exclusiveness, or an absence or low level of interest in social ostentation and negotiation, are reflected in certain funerary practices.

Tipologia del documento: Capitolo di libro
Parole chiave: Longobardi; Società; Necropoli
Soggetto: C Auxiliary Sciences of History > CC Archaeology
D History General and Old World > D History (General) > D111 Medieval History
Depositato da: C. Giostra
Depositato il: 20 Ago 2018 16:03
Ultima modifica: 20 Ago 2018 16:04
URI: http://www.rmoa.unina.it/id/eprint/4853

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento